| | | |

Wedding Planner Venezia    Wedding Planner Venice    Wedding Planner Venise
Cerimonia religiosa in Basilica di San Marco e ricevimento a Palazzo

Cerimonia religiosa in Basilica di San Marco e ricevimento a Palazzo

Una romantica cerimonia religiosa nella cripta della Basilica di San Marco, un giro in gondola ed un allegro pranzo in un Palazzo Veneziano con vista sul Canal Grande. Vi raccontiamo il matrimonio di Natalì e Davide

Sposarsi a Venezia è già un sogno. Fare tutto ciò con una cerimonia religiosa nella Basilica di San Marco e successivo ricevimento a Palazzo, è quasi il paradiso. Loro lo hanno fatto. Davide e Natalì lo hanno intensamente vissuto. Sei giorni dopo la festa di San Valentino hanno dato fuoco alle polveri del proprio cuore e hanno detto “si” davanti a Dio e agli amici/parenti accorsi in laguna per celebrare questo momento così speciale. Non sono giovanissimi Davide e Natalì ma nei loro occhi c'è tutta l'emozione di chi sta andando al primo appuntamento, e in effetti è proprio così: stanno per sancire l'unione con l'amore eterno.

Venezia, 20 febbraio 2016. È il loro giorno. La giornata è limpida. Fresca. Il sole non ha rivali in cielo. Nemmeno il lembo di una nuvola. Il bianco è tutto al “piano terra!”. Natalì si fa sistemare il trucco. Ha lo sguardo con un barlume di paura che è timidezza che è ansia che è attesa che è gioia che è il giorno del suo matrimonio religioso. Credenti entrambi, la Basilica di San Marco rappresenta qualcosa di impareggiabile. Entrano nella cripta. Il testo sacro è pronto. È un trionfo di candele bianche rintoccate dal delicato suono di un'arpa. Davide ha un piccolo fiore bianco all'occhiello. I presenti sono impazienti. Finalmente arriva la sposa, incantevole con piccolo collo di pelliccia bianco per stare al caldo, e bouquet di roselline bianche. Si scambiano i giuramenti. Adesso sono marito e moglie.

Terminata la cerimonia, i due sposi si concedono una breve passeggiata per la maestosa Piazza salutata dal riso e qualche sognante bolla di sapone. Il tempo di arrivare dirimpetto il bacino San Marco ed eccoli salire a bordo di un taxi privato destinazione l'isola di San Giorgio Maggiore per una breve session fotografica. Lì, in mezzo alla laguna, Natalì si stringe accanto a Davide. Sbarcano. Guardano il panorama. Si perdono l'uno nell'altra. Un lungo e romantico bacio prima di mollare ancora gli ormeggi e salire questa volta in gondola e andare al ricevimento in un elegante palazzo veneziano con vista sul Canal Grande e il ponte dell’Accademia.

Mentre gli invitati erano già che li aspettavano affacciati sui terrazzini del palazzo veneziano, qui sbarcati direttamente sul molo privato, per cominciare le danze di “forchetta” mancano solo loro. Un po' di pazienza ed eccoli ricongiungersi con gli ospiti sul piano nobile del palazzo. Tutto molto elegante. I tavoli sono decorati con fiori e specchio. Per ogni invitato c’era inoltre una maschera. Il mondo è bello perché è vario ma è indubbio che mangiare le specialità di Poseidone a Venezia abbia qualcosa in più. Davide e Natalì hanno scelto un ricco menù di pesce che ha avuto il suo esordio con l'aperitivo di frivolezze di Palazzetto e bollicine DOCG di Valdobbiadene.

Si comincia con l'antipasto con tonno affumicato su misticanza e zabaione allo yogurt emulsionato. Il primo piatto è affidato al risotto con scampi champagne e spinaci, mentre a tenere alta la bandiera dei secondi, ci pensa un gustoso guazzetto di rana pescatrice con carciofi e olive taggiasche su crema di mais. E per finire, l'immancabile dolce nuziale a tre piani in un trionfo di soffice panna e pandispagna. Come da tradizione viene tagliato con le mani dei due sposi dolcemente poggiate sul coltello cui ha fa seguito il brindisi finale.

La cena prosegue. Natalì e Davide si alternano tra delizie di palato e l'infinita emozione di ciò che hanno appena vissuto. L'ultimo flash è una pura istantanea d'amore. Hanno entrambi gli occhi chiusi e sono stretti l'un l'altra. I colori della poco distante Peggy Guggenheim Collection rimanda alla poetica fantasia dell'essere umano. La fede per la Madonna, la cui Basilica della Salute giace  alle loro spalle, benedice l'infinito del loro matrimonio religioso appena celebrato a Venezia.

001-matrimonio-religioso-venezia
002-matrimonio-religioso-venezia
003-matrimonio-religioso-venezia
004-matrimonio-religioso-venezia
005-matrimonio-religioso-venezia
006-matrimonio-religioso-venezia
007-matrimonio-religioso-venezia
008-matrimonio-religioso-venezia
009-matrimonio-religioso-venezia
010-matrimonio-religioso-venezia
011-matrimonio-religioso-venezia
012-matrimonio-religioso-venezia
013-matrimonio-basilica-di-san-marco-venezia
014-matrimonio-basilica-di-san-marco-venezia
015-matrimonio-basilica-di-san-marco-venezia
016-matrimonio-basilica-di-san-marco-venezia
017-matrimonio-basilica-di-san-marco-venezia
018-matrimonio-basilica-di-san-marco-venezia
019-matrimonio-basilica-di-san-marco-venezia
020-matrimonio-basilica-di-san-marco-venezia
021-matrimonio-basilica-di-san-marco-venezia
022-matrimonio-basilica-di-san-marco-venezia
023-matrimonio-basilica-di-san-marco-venezia
024-matrimonio-basilica-di-san-marco-venezia
025-palazzo-veneziano
026-palazzo-veneziano
027-palazzo-veneziano
028-palazzo-veneziano
029-palazzo-veneziano
030-palazzo-veneziano
031-palazzo-veneziano
032-palazzo-veneziano
033-palazzo-veneziano
034-palazzo-veneziano

Ph: Laurè Jacquemin